Electric for Dummies!

Ecco i concetti chiave da sapere sulle moto elettriche!

Il settore delle moto elettriche è più simile a quello delle moto endotermiche di quanto si possa pensare.
Come nelle moto a combustione cosí anche il settore delle moto elettriche ha diversi segmenti di veicoli suddivisi in base alla potenza.
Tutti conoscono la differenza tra una 125cc, un 600, o un 1000cc,  mentre una moto elettrica non ha cilindrata.
Quali sono quindi le informazioni tecniche per definirne la classe di appartenenza come si fa per una moto tradizionale?
Le moto elettriche innanzitutto non sono tutte uguali, ecco come fare per poter distinguere le offerte del mercato e scegliere la moto elettrica giusta per te.
Partiamo da 3 caratteristiche chiave:
Potenza: la potenza si può misurare in kW o in cavalli hp.
1kW = 1,36 hp
Es: la nostra sportiva Energica Ego con 107 kW ha circa 145,52 hp.
Volendo fare un paragone, 11 kW corrispondono ad un 125; 50 kW corrispondono ad una moto di media potenza; da 80 kW in su corrisponde una moto ad alta potenza.
Le moto Energica dispongono di potenze da 80 a 107 kW.
Coppia: la forza esercitata dal motore sulla trasmissione viene misurata in Nm. Maggiore è il valore di coppia di una moto, maggiore è la sua accelerazione.
Es: i 200 Nm della sportiva Ego sono superiori a qualsiasi moto supersportiva stradale endotermica.
Velocità: si misura in in km/h e dipende dalla potenza del motore e dal peso della moto. I 240 km/h rappresentano la velocità massima media di una moto di alta potenza.
Es. Le moto Energica sono autolimitate per messa su strada a 240 km/h per Ego e a 200 km/h per Eva.
Oltre a queste caratteristiche, ci sono altri aspetti molto importanti ed utili per poter valutare al meglio una moto elettrica:
Capacità delle batterie: si tratta della capacità di immagazzinare energia utile al funzionamento della moto.
La sua unità di misura è l’Ampere-ora (Ah).
La capacità nominale di un veicolo elettrico viene normalmente espressa in kWh che corrisponde al prodotto degli Ah per la tensione nominale della batteria.
La capacità espressa quando il veicolo è tutto carico non è altro che il prodotto degli Ah per la tensione massima della batteria.
Es: le moto Energica sono dotate di batterie con capacità nominale di 11,7 kWh (e avrebbero capacità “tutta carica” di 13.3 kWh).
Potenza del caricabatterie: si misura in Watt. Maggiore è il valore dei Watt, maggiore è la potenza di carica.
Le moto Energica  hanno la possibilità di caricare la batteria in corrente continua a 20kW grazie al sistema CCS Fast Charge in dotazione di serie.
Energica ha inoltre un caricabatterie a bordo di 3kW.
Ricarica e tempo di ricarica: Per poter calcolare correttamente il tempo di ricarica basandovi sulla capacità della batteria e la potenza del carica batteria potete usare questa formula:

kWh batteria / kW erogati dal caricabatterie = h di carica

Energica è conforme allo standard internazionale CCS (combined charging system).
In un solo connettore sono presenti sia il connettore per la ricarica veloce DC (corrente continua) sia quello a carica slow AC (corrente alternata). Quando si utilizza la parte DC del connettore, la moto può essere caricata con corrente continua a 20kW fino a 80/85% del suo stato di carica (SOC) in circa 20 minuti.
In questo modo si garantisce un’autonomia di 120 km in meno di mezz’ora di ricarica!
Quando si utilizza la parte AC del connettore, la moto può essere caricata in circa 3.5 ore sfruttando la potenza del 3kW OBC (On Board Charger, caricabatteria a bordo).
Funzione LPR: Si riferisce al dispositivo di mantenimento automatico della batteria durante il fermo moto invernale  o per lunghi periodi di fermo della moto.
Energica ha dotato tutti i suoi modelli della funzione LPR (Long Period Rest).
Questo software consente la manutenzione e il bilanciamento automatico delle batterie durante un lungo periodo di non utilizzo, mantenendo la batteria nello stato di carica ottimale in modo da preservare e prolungare la durata del pacco batteria stesso, semplicemente lasciando la moto collegata ad una presa di corrente.
Autonomia: si riferisce ai Km percorribili con una carica e dipende da moltissimi fattori come lo stile di guida, il traffico, le condizioni atmosferiche, il peso del conducente e il tipo di strada.
Ciclistica: Si tratta di un elemento da non sottovalutare, soprattutto se si parla di moto con potenza e coppia elevata e che senza un’adeguata ciclistica possono diventare pericolose.
I progettisti Energica hanno studiato a lungo questo aspetto in modo da garantire al cliente una moto sicura, stabile e un ottimo feeling di guida.